Visualizzazioni totali

© http://graphiceternal.blogspot.it/. Powered by Blogger.

Il Mio Elemento

Il Mio Elemento

Post più popolari

Chi è venuto a farmi visita

cari amici se volete fare "pubblicità" ai vostri blog mandatemi un e-mail non scrivete i link del vostro sito o blog tra i commenti perchè verrà considerato spam e verranno cancellati e no blogwalking... E volevo informarvi che quello che scrivo e solo a scopo informativo non c'è nulla di provato vi abbraccio Selene...
lunedì 24 dicembre 2012
Vi auguro un Natale fatato pieno di gioia e serenità e qual'è il miglior modo per farlo se non con una storia.....
Buon Natale e felice anno nuovo dalla vostra fatina Selene 

LA STELLA DI NATALE


La famosa "Stella di Natale" che da secoli si lega agli allestimenti tipici del Natale, sarebbe nata dal regalo ad un bimbo. Narra la leggenda, che il 25 dicembre di un anno dimenticato dalla storia, un bimbo povero entrò in una chiesa per offrire un dono a Gesù nel giorno della sua nascita. Triste e vergognoso per il suo poco degno mazzo di frasche, il bambino perse una lacrima fra quei ramoscelli che un miracolo trasformarono nel fiore più rosso e bello che i suoi occhi avessero mai visto.
domenica 2 dicembre 2012


Forse la prima immagine in assoluto di un Unicorno è quella che si può ammirare nelle celebri Grotte di Lascaux, in Francia.Risalente al Paleolitico superiore tale antichissima figura è quella di un essere caratterizzato da un corno e un curioso ciuffo di peli sotto il muso, disegnato insieme ad altri e più riconoscibili animali.Questo per dire che con ogni probabilità assai più di quella del Drago, è proprio la figura dell’Unicorno ad aver ispirato artisti, musici, spedizioni, leggende e narrazioni di ogni tempo. La sua prima descrizione fisica si trova nel Li-Ki, testo a valenza misticheggiante dell’antica Cina che lo descriveva come uno dei quattro animali benevoli (gli altri erano la fenice, il drago e la tartaruga) verso gli esseri umani.I saggi cinesi lo chiamavano K’i-lin, nome che secondo la tradizione riuniva i principi maschile e femminile sulla falsariga dei più celebri principi, sempre cinesi, dello Yin e Yang. Ma così come diversi sono stati gli uomini che ne hanno cantato e preconizzato l’esistenza, diverse sono anche le interpretazioni delle sue qualità, interpretazioni che non potrebbero essere più discordanti.Già in epoca Medievale c’era chi lo descriveva come un animale mite ma invincibile, simile a un cavallo aggraziato, contraddistinto da un unico corno frontale, il cui incedere elegante ben si confaceva alla possibilità che solo una fanciulla pura di corpo e di anima poteva arrestare e ammansire.Altri invece lo vedevano come un autentico flagello e vedetta di disgrazie al suo solo apparire. Anche forma e dimensioni del corpo sono sempre state controverse. Per il già citato Li-Ki l’unicorno era una chimera fantastica dal corpo simile a quello di un cervo, la coda di un bue e gli zoccoli di un cavallo.

Partecipa Anche Tu

Image hosted by uppix.net

Cerca

Blog che seguo

Archivio

Lettori fissi

Informazioni personali

La mia foto
ciao mi chiamo selene nel web, ho 21 anni cosa dire di me... allora adoro il fantasy (si era capito!!! (^_^) )sono simapatica, sognatrice, romantica, testarda e determinata. Ho aperto questo piccolo spazio per condividre con voi la mia fantasia. ƸӜƷ Selene ƸӜƷ

Banner

Votami

sito
laportadeisognidiselenia.blogspot.it